Insieme ai Servizi Sociali perché “Sono un po’ tutti figli nostri”

La collaborazione tra il nostro gruppo di volontari e i Poli Sociali è un nuovo modo di affrontare e risolvere i problemi sociali del nostro tempo, un generatore di solidarietà che rievoca lo spirito di cortile di quando ero bambino e che è anche il nome scelto per il nostro gruppo: ‘Sono un po’ tutti figli nostri’. Andrea Rinaldi, genitore affidatario, racconta le esperienze di un gruppo di persone attive in una parrocchia di Reggio Emilia e il loro lavoro insieme ai servizi sociali della città.